Appignano del Tronto

Taglio del nastro nuova scuola Caldarola

"Un raggio di sole che si accende nella Marche, un messaggio di speranza che dimostra che la forza del popolo batte la violenza della natura. Si può ricostruire, bisogna andare avanti: questa è una regione ferita nei secoli dai sismi, grazie alla forza della gente, alla collaborazione di tanti amici privati e pubblici si riesce ad andare avanti". Così il presidente della Parlamento Europeo Antonio Tajani durante l'inaugurazione della nuova scuola di Caldarola realizzata con il contributo (2,7 milioni) dei soci Coop e di 13 cooperative di consumatori. "I giovani sono la speranza del futuro - ha aggiunto -. Noi come Unione europea abbiamo dato due miliardi di euro". Presenti al taglio del nastro il sindaco Luca Maria Giuseppetti, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e l'ex commissario alla ricostruzione Paola de Micheli, oltre ai rappresentanti Coop: il presidente di Coop Alleanza 3.0 e quello di Legacoop Marche Gianfranco Alleruzzo. Dal 4 febbraio la scuola accoglierà 250 bambini.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie