Appignano del Tronto

No dissequestro 10.300 euro Pazzaglini

Il Tribunale del riesame ha respinto la richiesta di dissequestro della somma di 10.300 euro che i motociclisti partecipanti ad un motoraduno a Visso avevano donato al sindaco e senatore della Lega Giuliano Pazzaglini per destinarli alle casette per i commercianti terremotati. Pazzaglini è indagato per peculato perché non aveva trasferito questa somma nel bilancio comunale. I suoi legali aveva chiesto il dissequestro, sostenendo che quella somma era stata affidata al sindaco a titolo fiduciario per poter essere destinata subito ai commercianti terremotati senza seguire la trafila burocratica. I giudici si erano riservati di decidere, ma oggi appunto hanno reso noto che la cifra resta sotto sequestro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie