Ceriscioli, fecondo rapporto Marche-Ue

"E' sempre un punto di svolta quando si restituisce una scuola alla comunità e dopo le difficoltà del sisma si guarda in avanti. La generosità di tanti soggetti che hanno donato fondi si trasforma in un momento di vicinanza e di calore. Un grazie al presidente Tajani perché è molto presente nel territorio della nostra regione e si è disegnato un rapporto fecondo tra Europa e le Marche che ha permesso di fare tante cose". Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli durante il taglio del nastro della nuova scuola di Caldarola, finanziata da Coop. "Si sono sostenute le famiglie interessate dal sisma, affrontato l'emergenza, erogato il Cas, dato alloggi e affrontate tutte le messe in sicurezza grazie al finanziamento di un milione e mezzo di fondi europei. Qui a Caldarola notiamo la complessità della ricostruzione in quanto decine di case si affacciano sulla via principale molto stretta e proprio pe queste cause c'è la necessità di affrontarla con interventi complessi".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. PicenoTime
  2. PicenoTime
  3. La Nuova Riviera
  4. La Nuova Riviera
  5. AbruzzoLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Appignano del Tronto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...